BANDO 2023 – AZIONI DI INFORMAZIONE SULLA PAC

Il bando finanzia azioni di informazione che illustrano la PAC, per il ruolo fondamentale che ha nel sostenere il settore agricolo e le zone rurali dell’UE, garantendo un’agricoltura sostenibile sotto i profilo economico, sociale e ambientale, coerentemente con il Green Deal europeo e con le correlate strategia “Dai campi alla tavola”, strategia per la biodiversità per il 2030, e col Piano d’azione per l’agricoltura biologica, strategie/misure che affrontano questioni rilevanti per l’agricoltura e le zone rurali.

Le proposte progettuali devono comprendere misure di informazione coerenti, obiettive e complete, che raggiungano un numero significativo di cittadini UE, fornendo loro un quadro generale fattuale, accurato e ben documentato dei benefici della PAC per i cittadini, l’agricoltura dell’UE e l’ambiente.

Le misure di informazione e comunicazione su larga scala proposte dovrebbero focalizzarsi sulle le percezioni errate e la disinformazione sull’agricoltura europea e sulla PAC, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del sostegno dell’UE all’agricoltura e allo sviluppo rurale attraverso la PAC

Una azione di informazione è un insieme autonomo e coerente di attività di informazione, organizzato sulla base di un unico bilancio.

Attività possibili (elenco esemplificativo):

  • produzione e distribuzione di materiale multimediale o audiovisivo;
  • campagne su internet e sui social media;
  • eventi mediatici;
  • conferenze, seminari, workshop e studi su temi collegati alla PAC
  • studi su temi inerenti la PAC (se necessario per supportare l’attuazione delle misure di informazione

Le azioni di informazione devono essere destinate al pubblico in generale (in particolare i giovani nelle aree urbane) e/o agli agricoltori e agli altri soggetti attivi nel mondo rurale.

Più specificamente:

  • per studenti, insegnanti e studenti universitari dovranno essere utilizzati nuovi approcci per coinvolgere i giovani e sensibilizzarli sulla PAC e sul suo contributo a diversi settori, quali la sfida al cambiamento climatico, il cibo, un’alimentazione salutare e di qualità come scelta di vita, da mettere in relazione anche con il programma di distribuzione di frutta, verdura e latte nelle scuole e l’appello di Tartu per uno stile di vita sano.
  • gli stakeholder dovranno invece essere maggiormente sensibilizzati sul contributo che la PAC fornisce alla sostenibilità sociale, ambientale ed economica dell’agricoltura.

Il contributo finanziario per progetto potrà coprire fino al 60% dei costi diretti ammissibili, più un importo pari al 7% di tali costi a titolo di copertura forfetaria dei costi indiretti. Il budget di progetto dovrebbe essere compreso indicativamente fra i 500.000 euro e i 125.000 euro).

Scadenza: 05 gennaio 2023

https://agriculture.ec.europa.eu/common-agricultural-policy/financing-cap/cap-funds/grants-information_it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *